Farsi leggere le carte porta male?

lettura dei tarocchi

È proprio arrivato il momento di sfatare un mito: farsi leggere le carte non porta male, anzi. È il modo più facile e immediato di dare una sbirciatina nel tuo futuro.

Fra i non addetti ai lavori, circola una misteriosa diceria, che afferma che farsi leggere le carte porta male. Ma è esattamente ciò che è: un'insinuazione priva di fondamento, che prende origini dai timori più inconfessabili e dal vissuto di chi non ha compreso fino in fondo la potente valenza della Cartomanzia.

I racconti delle esperienze di chi porta avanti questa tesi, basterebbero da soli a svelare la loro mendacità, la mancanza di fondamenta, la fragilità delle prove portate a sostegno. Che dimostrano, ancora una volta, come la lettura delle carte sia ben più di una semplice attività da stregoni e di quanto sia necessario accostarvisi con buon senso, consapevolezza e rispetto.

Ma per sfatare questo mito e dimostrare come farsi leggere le carte non porti male, approfondiamo il tema.

È vero che farsi leggere i Tarocchi porta male?

Per rispondere a questa domanda, potresti portene una diversa: perché mai dovrebbe portare sfortuna?

Quando ti rivolgi a un Cartomante, lo fai perché hai bisogno di conoscere il futuro della tua vita lavorativa, l'evoluzione della tua relazione sentimentale, sapere se il tuo partner tornerà o, più in generale, qual è il futuro che ti aspetta. Le risposte a tutte queste domande sono già lì, nel tuo destino, e nulla di ciò che diranno le carte potrà modificare il corso degli eventi.

Gli accadimenti svelati dai Tarocchi, accadranno lo stesso, sia che tu chieda un consulto al Cartomante, sia che tu non lo faccia. Quindi, bando alle dicerie: farsi leggere le carte o meno non influirà in nessun modo sul tuo destino.

Ciò che cambierà sarà, invece, la consapevolezza di ciò che ti attende. Il Cartomante ti chiarirà tanto i punti oscuri del tuo presente, quanto i bivi che ti attendono nel futuro e grazie a tutto ciò avrai la possibilità di dirigere il tuo destino, guidandolo verso la felicità e la piena realizzazione di te stesso.

Altro che portar male! Farti leggere le carte è la migliore opportunità per scegliere il tuo futuro, prendere al volo tutte le occasioni che ti offre e schivare in scioltezza le insidie che nasconde.

Quando non si possono leggere le carte

C'è un unico caso in cui è meglio non farsi leggere le carte: quando non si ha per esse né fiducia, né rispetto.

La maggior parte delle volte, il responso delle carte è già dentro di te e il Cartomante contribuisce solo a farlo emergere. Le carte non creano dal nulla il tuo futuro: è già lì che ti attende e per un'ottima ragione. Sei stato tu a pianificarlo: con le tue azioni, i tuoi pensieri, le tue scelte, fughe, paure e aspettative.

Le carte, piuttosto, ti regalano l'impagabile opportunità di poter modificare il corso degli eventi, avvisandoti per tempo dell'esito che avrà la relazione che stai vivendo, di come procederà la tua vita lavorativa, di quanto potrai contare sull'affetto dei tuoi cari e di tanti altri piccoli dettagli che, se considerati con attenzione, potranno consigliarti su come procedere.

Ma affinché i Tarocchi ti siano davvero d'aiuto, devi rispettarli. Evita di consultarli ogni giorno sullo stesso argomento, perché le carte non mentono, ma allo stesso tempo non amano essere messe alla prova. Rischieresti di ottenere un quadro impreciso, dai contorni sfocati, dal quale otterrai più dubbi, che chiarimenti.

Farsi leggere le carte è peccato?

Se credi in Dio, puoi stare tranquillo: farsi leggere le carte al telefono non costituisce peccato e non mette in dubbio la tua fede. Nessun consulto di Cartomanzia telefonica potrebbe mettere in discussione il rapporto privilegiato che hai con la tua religione, né offendere alcuna divinità.

Nello stesso modo in cui chiedi aiuto al tuo Dio, puoi farlo interrogando gli Arcani. Non c'è nulla di male nel voler trovare risposte alle domande più assillanti, che necessitano di risposte immediate e precise. D'altronde, non è un mistero che nel corso nei secoli la Cartomanzia ha affiancato la Religione nel tentativo di portare sollievo nella vita degli uomini e supportarli nella ricerca della propria felicità.

Sono due ambiti diversi: la religione attiene alla spiritualità, farsi leggere le carte alla materialità della vita quotidiana. Fatti pure leggere i Tarocchi con serenità: ti scrollerai di dosso tutti i dubbi e le incertezze che appesantiscono la tua vita, regalandoti una meravigliosa sensazione di leggerezza e benessere emotivo.

CHIAMA ADESSO PER UN CONSULTO

Cartomanti in Linea Per Te Adesso

Scopri chi sono i nostri cartomanti

La vostra luce guida, in questo difficile percorso chiamato Vita